Boat test 2013

June 18th, 2013


Come tutti gli anni è giunto il momento di provare Obsession seriamente prima della stagione, dopo i consueti lavori di bordo. Quest’anno poi ne abbiamo fatti tantissimi, anche grossi… compreso far fare carena da zero e sostituito la Zattera di salvataggio.

Per provare la barca, abbiamo fatto il giro dell’isola di San Pietro in una giornata di vento fresco, tra 15 e i 25Nodi di scirocco.
Grazie a Salvatore che ha portato la GOPRO2 abbiamo potuto fare il video del test, che a dire poco è andato benissimo, con due mani di terzaroli andavamo a 7.8Nodi di velocità in tutta tranquillità.

Che dire è un buon auspicio alla stagione che si sta aprendo.

a presto
ivan

Bait dei Davidi – il rientro

February 24th, 2013

Eppure questo giro è volto al termine e si torna verso casa…. sigh (domattina devo pure votare..)

... l'allegra compagnia ....

un saluto ai boschi

Bait dei Davidi

February 23rd, 2013

Come si può mancare alla cispolada ufficiale di Valfloriana in trentino a due passi da Cavalese, per poi andare a mangiare e dormire nel Bait dei Davidi ? Non si può e quindi come ruota frenata per i tre dei quattro Davidi (Giorgio, Marco e Ricky) utilizzando le ciaspole che gentilmente mi ha prestato David (il quarto Devide) son andato questo we.

Partenza dal bait del manz alle 16.00 e arrivo al bait dei Davidi alle 21.30, nevica (niente luna) e lo spettacolo fantastico si racconta nelle foto……

puppet kiss

ristoro....

PORTO CORALLO E DINTORNI

September 17th, 2010

Nei due giorni che ci restano, olte a pulire la barca che è incondizioni pietose, ci spostiamo con la macchina cercando di capire se l’abbiamo proprio lasciata in un posto di m…(?). Dove siamo noi non c’è niente, il nulla. Ma Capo Carbonara e Villa Simius non sono lontani.

vale

isola dei cavoli

isola dei cavoli

vicino a capo carbonara

vicino a capo carbonara

RIPARAZIONI – parte III

September 16th, 2010

Muniti di macchina possiamo portare il fiocco in veleria a Cagliari. Nel frattempo abbiamo scoperto dove inizia e finisce la superstrada (ed effettivamente non è segnalata da nessuna parte, fantastico, la si può trovare soltanto per caso). Tutta la mattina per trovare la veleria Mura (ma pure questa, come la superstrada, esisterà davvero?). Dopo aver girato tutta la periferia di Cagliari riusciamo ad arrivare, giusto 5 minuti dopo la chiusura, manco a dirlo. Torniamo nel pomeriggio e sembra che il danno sia riparabile senza spese esagerate. Per finire la giornata in coda a Cagliari veniamo tamponati da uno stordito…oh non ci è successo niente per tutto il viaggio in barca e dopo 1 giorno in macchina guarda che sfiga.

vale

fiocco...

fiocco...

RIPARAZIONI – parte II

September 15th, 2010

E la decisione è presa: Obsession rimane a Porto Corallo. Anche se con molti dubbi…ma proseguire così è troppo sbattimento. Dopo un viaggio della speranza fino a Cagliari (6km a piedi+ 2 pullman) riusciamo a noleggiare una macchina. Grazie all’efficiente sistema di segnaletica stradale della zona non riusciamo a trovare la fantomatica supestrada (ma esiste?). Infatti poi scopriremo che devono ancora finire di costruirne un pezzo…Intanto per tornare a Porto Corallo riusciamo solo a prendere la SS125, una strada di montagna dove ci siamo solo noi e le pecore.

vale

capo ferrato

capo ferrato


Copyright © 2016 VIA DALL'UFFICIO. All Rights Reserved.
No computers were harmed in the 0.219 seconds it took to produce this page.

Designed/Developed by Lloyd Armbrust & hot, fresh, coffee.